HOME
EDIZIONE 2015
INFO E BIGLIETTI
NEWS
IL FESTIVAL
AREA STAMPA
GALLERY
ARCHIVIO
SOSTIENICI
ITA • ENG
PROGRAMMA

CALENDARIO

OPERA

DANZA

MUSICA

TEATRO

ARTE

EVENTI
VIDEO DI REPUBBLICA.IT
<
EDIZIONE 2015EVENTIPAROLE PER LA FELICITÀ

PAROLE PER LA FELICITÀ

Le beatitudini / Prediche


a cura dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia in collaborazione con Spoleto58 Festival dei 2Mondi e con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione

Una felicità "autentica, adeguata e totale" - scrive Z. Bauman nel suo L’arte della vita - sembra rimanere costantemente a una certa distanza da noi: come un orizzonte che, come tutti gli orizzonti, si allontana ogni volta che cerchiamo di avvicinarci ad esso.
L’uomo vive continuamente in una ricerca quasi spasmodica della felicità, la rincorre in mille modi e su mille strade. Con il rischio anche di farsi male con le sue stesse mani... E quando crede di aver trovato la felicità, scopre che la sua sete non è pienamente appagata e vede la meta allontanarsi sempre più. 
Con il "discorso della montagna", Gesù di Nazareth suggerisce un percorso per raggiungere una pienezza di conoscenza, una pienezza di vita, una pienezza di felicità, e pretende dare risposta alla ricerca dell’uomo. Il Vangelo dice che le beatitudini costituiscono il cammino più breve e più facile e allo stesso tempo il più difficile ed esigente, perché è angusta la via che conduce alla vita (Mt 7, 14). 
Ma tutto ciò ha ancora significato per chi vive nel terzo millennio? Davvero - oggi - chi è povero in spirito, piange, ha fame e sete della giustizia, è mite, costruisce la pace, è misericordioso, può essere felice? E, caso mai, cosa bisognerebbe fare per raggiungere una tale meta?
Dopo i vizi capitali, le opere di misericordia, i doni dello Spirito Santo, temi delle "prediche" delle ultime edizioni, quest’anno il Festival dei 2Mondi propone di riascoltare da voci diverse questo particolare "itinerario", che si presenta quasi come una sfida all’uomo moderno. 
+ Renato Boccardo


Programma

VENERDÌ 27 GIUGNO ORE 17.00
Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli
Fr. Enzo Bianchi, Priore di Bose

SABATO 28 GIUGNO ORE 17.00
Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati
Dott. Salvatore Martinez, Presidente Nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo

VENERDÌ 03 LUGLIO ORE 17.00
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati
Mons. Nunzio Galantino, Vescovo Segretario Generale della CEI Conferenza Episcopale Italiana

SABATO 4 LUGLIO ORE 17.00
Beati i miti, perché avranno in eredità la terra
Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della cultura

DOMENICA 5 LUGLIO ORE 17.00
Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio
P. Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di Assisi

VENERDÌ 10 LUGLIO ORE 17.00
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio
Suor Cristina Cruciani, Pie Discepole del Divin Maestro

SABATO 11 LUGLIO ORE 17.00
Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia
Mons. Renato Boccardo, Arcivescovo di Spoleto-Norcia



FRATE ENZO BIANCHI
Nato a Castel Boglione nel 1943, è priore della comunità monastica di Bose. "Esperto" nominato da papa Benedetto XVI ai Sinodi dei vescovi sulla Parola di Dio (2008) e sulla Nuova evangelizzazione (2012), nel 2014 Papa Francesco lo ha nominato Consultore del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani.  Opinionista e recensore per i quotidiani La Stampa, la Repubblica e Avvenire, è autore di numerosi testi, tradotti in molte lingue, biblici, di spiritualità cristiana e sulla grande tradizione della Chiesa, scritti tenendo sempre conto del vasto e multiforme mondo di oggi.  
 
DOTTOR SALVATORE MARTINEZ
Laureato in Musicologia, è presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo dal 1997. È Consultore di tre Dicasteri Vaticani (Laici, Famiglia e Promozione Nuova Evangelizzazione). È presidente della Fondazione Vaticana "Centro Internazionale Famiglia di Nazareth" per lo sviluppo del Magistero della Famiglia nel mondo. Ha preso parte come Uditore al Sinodo sulla "Nuova Evangelizzazione". È presidente di quattro fondazioni impegnate nel campo del disagio sociale. Ha pubblicato 26 libri. Collabora con riviste italiane e straniere, ha relazionato in 35 paesi su temi di natura spirituale.
 
MONSIGNOR NUNZIO GALANTINO
Nato a Cerignola nel 1948, dopo aver frequentato il Seminario diocesano di Ascoli Satriano, compie gli studi del ciclo istituzionale presso il Seminario Regionale di Benevento, conseguendovi il Baccalaureato in Teologia nel 1972. Prosegue gli studi presso l’Università di Bari, conseguendovi, nel 1974, la laurea in Filosofia e, nel 1974, l’abilitazione all’insegnamento nelle scuole statali. Nel 1981 ottiene il Dottorato in Teologia Dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione San Luigi di Napoli. Viene ordinato sacerdote il 23 dicembre 1972 per la diocesi di Cerignola - Ascoli Satriano. Fra gli incarichi pastorali più significativi da lui svolti: docente al Pontificio Seminario Regionale di Benevento(1974-1977); Vicario Episcopale per la Pastorale; Vicario Episcopale per la Cultura e la formazione permanente; dal 1977, docente di Storia e Filosofia nelle scuole pubbliche statali e docente di antropologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale dove ha tenuto corsi anche ai bienni di specializzazione in Teologia fondamentale e in Teologia dogmatica. Alla ricerca e all’insegnamento unisce da sempre il servizio pastorale come parroco (1977-2012) in Cerignola. Ha partecipato, in qualità di antropologo, al gruppo di ricerca internazionale per lo studio degli aspetti etico-antropologici e scientifici degli xenotrapianti. Ha seguito, presso la Conferenza Episcopale Italiana, l’attuazione del "Progetto di riordino della formazione teologica in Italia". Dal 2004 è Responsabile del Servizio Nazionale per gli Studi Superiori di Teologia e di Scienze Religiose della CEI. È stato eletto Vescovo di Cassano all’Jonio il 9 dicembre 2011. È stato ordinato Vescovo il 25 febbraio 2012. Il 28 dicembre 2013 è stato nominato Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana ad interim. Il 25 marzo 2014 il Santo Padre lo ha nominato Segretario Generale ad quinquennium. È autore di numerosi volumi e saggi di carattere prevalentemente antropologico.
 
CARDINAL GIANFRANCO RAVASI
Cardinale, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. Nato nel 1942 a Merate, esperto biblista ed ebraista, è stato Prefetto della Biblioteca-Pinacoteca Ambrosiana di Milano e docente di Esegesi dell’Antico Testamento alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. 
La sua vasta opera comprende circa centocinquanta volumi, riguardanti soprattutto argomenti biblici: edizioni curate e commentate dei Salmi, del Libro di Giobbe, del Cantico dei Cantici e di Qohelet. Molto noti al grande pubblico i libri: Breve storia dell’anima (Mondadori, 2003), Le sorgenti di Dio (San Paolo, 2005), Ritorno alle virtù (Mondadori, 2005), Le porte del peccato (Mondadori, 2007), 500 curiosità della fede (Mondadori, 2009), Questioni di fede (Mondadori 2010) e Le Parole del mattino (Mondadori 2011), Guida ai naviganti (Mondadori 2012), L’incontro, Esercizi Spirituali in Vaticano (Mondadori 2013), La Bibbia in un frammento (Mondadori 2013), Il cardinale e il filosofo e Le meraviglie dei Musei Vaticani (Mondadori 2014). Il Cardinale Ravasi collabora a giornali - per quindici anni al quotidiano Avvenire e attualmente a L’Osservatore Romano e a Il Sole 24Ore - e cura trasmissioni televisive, come la rubrica domenicale Le frontiere dello Spirito su Canale 5. Nel 2010 è stato annoverato tra i soci onorari dell’Accademia delle Belle Arti di Brera e insignito al contempo dell’Honoris Causa del Diploma di Secondo Livello in Comunicazione e Didattica dell’Arte. Ha ricevuto la Laurea honoris causa dall’Università di Bucarest nell’ottobre 2011 e dall’Università di Yerevan (Armenia) nel giugno 2011, e quella in Sacra teologia dall’Università Cattolica di Lublino e dalla Pontificia Università Lateranense nel 2012 e dall’Università Deusto di Bilbao nel marzo 2014. Inoltre il Cardinal Ravasi è dal 2013 Accademico onorario dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
 
PADRE MAURO GAMBETTI
Nato nel 1965 in provincia di Bologna, dopo la laurea in Ingegneria meccanica presso l’Università di Bologna, nel settembre 1992 è entrato nell’Ordine dei Frati Minori Conventali di cui ha professato definitivamente la regola e la vita nel settembre 1998. Dopo il Baccalaureato in Teologia presso l’Istituto Teologico di Assisi, ha conseguito la Licenza in Antropologia Teologica presso la Facoltà Teologica di Firenze. Ordinato presbitero nel gennaio dell’anno 2000, è stato Guardiano del Convento di Longiano (Forlì-Cesena) e, dalla primavera del 2009 Ministro provinciale dei conventi dei Frati Minori Conventuali dell’Emilia-Romagna. Il 22 febbraio 2013 è stato nominato Custode generale del Sacro Convento di San Francesco in Assisi per il quadriennio 2013-2017.
 
SUOR M. CRISTINA CRUCIANI
Appartiene all’Istituto Pie Discepole del Divino Maestro fondate dal B. Giacomo Alberione nella Famiglia Paolina. Vive a Roma, ma è originaria di San Severino M. Dopo aver conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano, ha completato gli studi teologici specializzandosi al Pontificio Istituto Liturgico di Roma dove ha conseguito il grado di Licenza in Sacra Liturgia. Per 9 anni ha lavorato all’Ufficio Liturgico del Vicariato di Roma e nel frattempo ha insegnato in varie scuole. Da oltre 25 anni è responsabile della redazione del periodico di Liturgia edito dal suo Istituto "La Vita in Cristo e nella Chiesa" dove ha particolarmente curato la catechesi liturgica, biblica, inserti di arte sacra per la Liturgia. Ha svolto consulenza liturgica nei concorsi indetti dalla CEI per nuove chiese ed è membro della Consulta dell’Ufficio Liturgico Nazionale, socio dell’APL dove è stata membro del Consiglio di Presidenza. Da molti anni organizza Corsi di formazione per laici e religiose dove mette a disposizione l’esperienza pastorale frutto dell’impegno nelle parrocchie accanto ai sacerdoti, agli animatori, catechisti, diaconi e ministri straordinari. Ha dato Corsi di Esercizi spirituali e Ritiri a religiosi e presbiteri.
 
MONSIGNOR RENATO BOCCARDO
Nato a S. Ambrogio di Torino il 21 dicembre 1952 e ordinato Sacerdote il 25 giugno 1977. Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede nel 1982, presta la sua opera nelle Nunziature Apostoliche di Bolivia, Cameroun e Francia. Nominato Responsabile della Sezione Giovani del Pontificio Consiglio per i Laici il 22 luglio 1992. In questa veste coordina, tra l’altro, l’organizzazione e la celebrazione delle Giornate Mondiali della Gioventù di Denver (1993), Manila (1995), Parigi (1997) e Roma (2000), nonché il Pellegrinaggio dei Giovani d’Europa a Loreto (1995). Nominato Capo del Protocollo della Segreteria di Stato con incarichi speciali l’11 febbraio 2001 (responsabile dell’organizzazione dei viaggi apostolici del Sommo Pontefice). Nominato Vescovo titolare di Acquapendente e Segretario del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali il 29 novembre 2003. Nominato Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano il 22 febbraio 2005. Promosso Arcivescovo di Spoleto-Norcia il 16 luglio 2009.
EVENTI
San Domenico
27 GIUGNO 17:00
28 GIUGNO 17:00
03 LUGLIO 17:00
04 LUGLIO 17:00
05 LUGLIO 17:00
10 LUGLIO 17:00
11 LUGLIO 17:00
BIGLIETTI


ingresso libero fino ad esaurimento posti

durata prevista:
1 ora 


IL TUO FESTIVAL
Organizza la tua visita al Festival dei 2Mondi
PROGRAMMA
BIGLIETTERIA
TRASPORTI
HOTEL E RISTORANTI
Feed Newsletter Facebook Twitter Pinterest Youtube

CONTATTISITEMAPCREDITIWEBMASTERENGLISH VERSIONAMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Informativa sull'utilizzo dei cookie | Informativa sulla privacy
 
© Fondazione Festival dei Due Mondi ONLUS • PI 01786480549