HOME
EDIZIONE 2015
INFO E BIGLIETTI
NEWS
IL FESTIVAL
AREA STAMPA
GALLERY
ARCHIVIO
SOSTIENICI
ITA • ENG
PROGRAMMA

CALENDARIO

OPERA

DANZA

MUSICA

TEATRO

ARTE

EVENTI
VIDEO DI REPUBBLICA.IT
<
EDIZIONE 2015MUSICACONCERTO FINALE
AGF/Antonelli/Mariani
Franz Schubert
Johannes Brahms

CONCERTO FINALE



direttore Jeffrey Tate 

Orchestra Giovanile Italiana Scuola di Musica di Fiesole

produzione Spoleto58 Festival dei 2Mondi

pianoforti Angelo Fabbrini


programma

Franz Schubert 
Sinfonia n. 8 in si minore Incompiuta

Johannes Brahms 
Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98


I giovani e talentuosi musicisti dell’Orchestra Giovanile Italiana e Jeffrey Tate, uno tra i più rinomati e versatili direttori d’orchestra della scena internazionale, sul palco di Piazza Duomo, interpretano l’Incompiuta di Schubert e la Sinfonia n. 4 di Brahms.

JEFFREY TATE
Nato a Salisbury, in Inghilterra, Jeffrey Tate ha studiato medicina all’Università di Cambridge, ma la passione per la musica lo ha portato presto ad abbandonare la professione medica e a entrare, nel 1970, nello staff del Covent Garden. Nel 1976 è stato assistente di Pierre Boulez a Bayreuth e, dopo un’esperienza a fianco di Herbert von Karajan a Salisburgo, ha esordito nel 1978 sul podio dell’Opera di Gteborg con Carmen. L’enorme successo di questo debutto ha segnato l’inizio di una fulminea e fortunata carriera, che lo ha visto sul podio dei più prestigiosi teatri d’Opera internazionali, tra cui: Paris Thétre du Chtelet, per Lulu e Peter Grimes; Opéra Bastille, per Aufstieg und Fall der Stadt Mahagonny, Wozzeck, Billy Budd; Palais Garnier, per Così fan tutte; Londra Covent Garden, per Idomeneo, Manon, Così fan tutte, Capriccio, Carmen, Lohengrin, Les Contes d’Hoffmann e Fliegender Hollnder; New York Metropolitan, per Don Giovanni, Lulu, Mahagonny; Génève Grand Thétre, per Lulu, Nozze di Figaro, Turn of the Screw e Ariadne auf Naxos; Wiener Staatsoper, per Rosenkavalier.  Jeffrey Tate ha inoltre diretto un importante Ring a Kln e poi a Parigi con lOrchestre National de France; proprio questo Ring è stato ripreso dalla Australian Opera di Adelaide in prima esecuzione nella storia australiana. In Italia il M Tate è stato Primo direttore ospite e poi Direttore onorario dell’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, dove ha diretto fra l’altro Oedipus rex, Die Schpfung e Die Meistersinger von Nrnberg. Nel 2002 il suo debutto al San Carlo di Napoli, con l’opera Knigskinder di Humperdinck, gli è valso il premio della critica musicale italiana "Franco Abbiati". Nominato Direttore musicale è rimasto al San Carlo fino al 2010 ed ha diretto oltre a numerosi concerti, Le Nozze di Figaro, Die Walkre, Falstaff, Candide, L’Enfant et les Sortilèges, Peter Grimes e Entfhrung aus dem Serail. Sempre in Italia ha diretto: a Roma, Der fliegende Hollnder e Hnsel und Gretel; a Torino, Ariadne auf Naxos, Capriccio; alla Scala, Peter Grimes, Rosenkavalier, Tannhuser e Ariadne auf Naxos; a Venezia, Walkre, Siegfried, Gtterdmmerung. In campo sinfonico il M Tate ha diretto e continua a collaborare con tutte le più importanti e prestigiose orchestre internazionali, tra cui: London Symphony, Berliner Philharmoniker, Mozarteum-Orchester, Dresdner Philharmoniker, Maggio Musicale Fiorentino, Accademia Santa Cecilia di Roma, Orchestre de Paris, Yomiuri Nippon Symphony, Boston Symphony Orchestra, Cleveland Orchestra, oltre alle Orchestre Sinfoniche di Toronto, Montreal, Melbourne e Sydney. Discografia: Arabella, Hnsel und Gretel, Les Contes d’Hoffmann, Lulu; di Mozart, i Concerti per pianoforte con Mitsuko Uchida e le Sinfonie con English Chamber Orchestra; di Elgar, le più importanti composizioni per orchestra con la London Symphony Orchestra; di Mendelssohns, Sommernachtstraum con i Rotterdamer Philharmoniker. La Francia gli ha conferito i titoli di Chevalier de la Légion d’Honneur e di Chevalier des Arts et des Lettres; l’Inghilterra quello di CBE (Commander of the British Empire).

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA
Ideata da Piero Farulli all’interno della Scuola di Musica di Fiesole, in 30 anni di attività formativa ha contributo in maniera determinante alla vita musicale del Paese con oltre mille musicisti occupati stabilmente nelle orchestre sinfoniche italiane e straniere. Tenuta a battesimo da Riccardo Muti, l’Orchestra è stata invitata in alcuni fra i più prestigiosi luoghi della musica, tra cui Montpellier, Edimburgo, Berlino, Lubiana, Madrid, Francoforte, Praga, Budapest, Turku, Buenos Aires, con unanimi consensi di critica e di pubblico. Nell’aprile del 2010 ha eseguito il concerto in onore del quinto anniversario del pontificato di Sua Santità Benedetto XVI, offerto dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. Nel marzo 2014 l’Orchestra è stata protagonista a Salisburgo della messa in scena dell’ultima opera mozartiana, La clemenza di Tito, con la partecipazione del cast vocale del Mozarteum di Salisburgo; allestimento ripreso nel mese di luglio, all’interno dell’Estate Fiesolana 2014, presso il Teatro Romano di Fiesole. L’hanno diretta fra gli altri: C. Abbado, R. Abbado, S. Accardo, Y. Ahronovitch, P. Bellugi, L. Berio, G. Ferro, D. Gatti, C.M. Giulini, E. Inbal, Z. Mehta, R. Muti, G. Noseda, K. Penderecki, G. Sinopoli, J. Tate. Ha inciso per Nuova Era, Aulos, Fonit Cetra, Stradivarius; ha registrato per la RAI, Radio France e l’Unione Europea delle Radio. Dal 2000 al 2012 Nicola Paszkowski ha ricoperto l’incarico di Maestro per l’orchestra, attualmente affidato a Giampaolo Pretto. All’OGI hanno dedicato loro opere compositori come S. Bussotti, G. Battistelli e S. Colasanti. Nel 2004 l’Orchestra è stata insignita del "Premio Abbiati" della Associazione Nazionale Critici Musicali quale "miglior iniziativa musicale, che dal 1984 ha formato migliaia di professionisti, costituendo un punto di riferimento unico per la formazione del giovane musicista e una delle espressioni più felici del ruolo didattico, insostituibile da 30 anni, della Scuola di Musica di Fiesole. Nel settembre 2008 le è stato conferito il prestigioso Praemium Imperiale Grant for Young Artists dalla Japan Art Association". La sostengono la Regione Toscana, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, oltre al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; la Compagnia di San Paolo mette a disposizione le borse di studio a concorso per le prime parti. Dal 2008 Direttore Artistico dell’OGI è Andrea Lucchesini.
MUSICA
Piazza Duomo
12 LUGLIO 19:30
...................................................
BIGLIETTI
settore gold € 70,00
I settore piazza centrale € 60,00
I settore piazza laterale € 55,00
II settore piazza centrale € 50,00
I settore scarsa visibilità € 40,00
II settore piazza laterale € 40,00
III settore piazza centrale € 40,00
III settore piazza laterale € 35,00
I settore scalinata € 30,00
II settore scalinata € 25,00
posti in piedi € 10,00

durata prevista:
1 ora e 30 minuti






IL TUO FESTIVAL
Organizza la tua visita al Festival dei 2Mondi
PROGRAMMA
BIGLIETTERIA
TRASPORTI
HOTEL E RISTORANTI
Feed Newsletter Facebook Twitter Pinterest Youtube

CONTATTISITEMAPCREDITIWEBMASTERENGLISH VERSIONAMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Informativa sull'utilizzo dei cookie | Informativa sulla privacy
 
© Fondazione Festival dei Due Mondi ONLUS • PI 01786480549