HOME
EDIZIONE 2015
INFO E BIGLIETTI
NEWS
IL FESTIVAL
AREA STAMPA
GALLERY
ARCHIVIO
SOSTIENICI
ITA • ENG
PROGRAMMA

CALENDARIO

OPERA

DANZA

MUSICA

TEATRO

ARTE

EVENTI
VIDEO DI REPUBBLICA.IT
<
EDIZIONE 2015MUSICABURDAH
La voce della rimembranza
SUFI MUSIC CONCERT

BURDAH
La voce della rimembranza

KARIMA SKALLI & ASIL ENSEMBLE

IN OCCASIONE DEL GEMELLAGGIO BEITEDDINE ART FESTIVAL E SPOLETO FESTIVAL DEI 2MONDI



Asil Ensemble for Arab Contemporary Classical Music

composizione, oud, canto e improvvisazione vocale Mustafa Said 
canto e improvvisazione vocale Karima Skalli
qanoun e canto Ghassan Sahhab
nai Mohammed Antar
santour e canto Bilal Bitar
violino e canto Khalil AlBaba
viola e canto Reda Bitar
violoncello Tony Hawwat
soprano oud Farah Qaddour
base oud e canto Firas AlAndari
reqq, duff e canto Ali Hout 
dumbak, daraboukka, duff e bandir Joss Turnbull 

programma
 
prima parte:
 
Contemporary Aqsaq
Mustafa Said, 2011

Burdat AlBusairi
parole Mohammad Said AlBusairi -1292
canzone marocchina del XIV-XV sec.

Nahj ElBurdah
parole Ahmad Shawqi -1932
musica Riad ElSumbati -1981
cantata per la prima volta da Om Kulthoum nel 1946
 
seconda parte:
 
Burdah
parole Tamim AlBarghouthi
musica Mustafa Said
prima rappresentazione con l’Asil Ensemble a Beirut, 22 maggio 2014



regolazione luci E.T.C. Italia www.etcconnect.com


Grazie ad un repertorio di musiche andaluse, composte da Riad ElSumbati e cantate dalla leggendaria Umm Kulthoum, e alle composizioni contemporanee di Mustafa Said, la cantante marocchina Karima Skalli e l’Asil Emsemble si esibiscono in tre Burdas - cicli musicali che coniugano poesia e musica, ispirati dai più grandi compositori arabi e poeti dei secoli scorsi. 
Ad un Burda classico, con parole tratte da un poema di Al Busari del XII secolo, segue la magia del Nahj El Burdah di Ahmad Shawqi composto da Riad ElSumabti e cantato da Umm Kulthoum verso la metà degli anni ’40. Il concerto si conclude con una composizione contemporanea di Mustafa Said scritta dal poeta palestinese Tamim Barghouti. 

Il Beiteddine Art Festival è stato fondato durante la Guerra Civile Libanese nel 1985. Un vero atto di fede nei confronti della peculiarità culturale del Libano, della sua forza creativa e della sua libertà d’espressione artistica. Nato in tempi davvero difficili, il Festival è cresciuto e lo ha fatto contro ogni previsione. Oggi, diretto da Nora Jumblatt, festeggia i trent’anni dalla sua nascita ed è uno dei più celebri eventi culturali del Medio Oriente, che accoglie alcuni dei più grandi nomi del settore e attira decine di migliaia di spettatori ogni estate nei bellissimi cortili dell’antico Palazzo, gioiello dell’architettura libanese, dove ha luogo.
Forti di un prestigioso passato e di un brillante presente, il Festival di Beiteddine e il Festival di Spoleto si uniscono quest’anno al fine di creare una piattaforma artistica comune per la cultura mediorientale e quella europea, una collaborazione concreta che porti alla futura realizzazione di un linguaggio artistico condiviso.
Come primo passo in questa direzione, Il Beiteddine Art Festival presenta a Spoleto58 un concerto di musica Sufi. 


KARIMA SKALLI 
Oggi la più importante cantante di brani religiosi del Nord Africa, Karima Skalli ha cominciato la sua carriera al Conservatorio di Marrakesh, dopo aver vinto un premio nazionale in canto arabo. Da allora, si è specializzata in musica devozionale ispirata ai versi dei grandi poeti arabi e ai canti mistici degli ordini sufi (confraternite religiose) presenti in tutto il mondo islamico. Si è esibita in tutti i principali teatri e festival internazionali facendo conoscere ad un ampio pubblico la bellezza della via musicale verso Dio, così come è descritta nella tradizione musulmana. 

ASIL ENSEMBLE
Fondato nel 2003 dal musicista e musicologo egiziano Mustafa Said, Asil Ensemble è un gruppo di musicisti talentuosi, unito dal desiderio di cimentarsi in una forma contemporanea di musica classica araba, basata sul principio della crescita interiore e l’adattamento di schemi musicali preesistenti. L’ensemble ha partecipato a vari festival nel mondo, tra cui il Festival di Fes della musica sacra, il Festival dell’Azerbaijan e il Paul Klee Festival in Svizzera. 
MUSICA
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
27 GIUGNO 12:00
...................................................
BIGLIETTI
posto unico € 10,00 

durata:
1 ora


IL TUO FESTIVAL
Organizza la tua visita al Festival dei 2Mondi
PROGRAMMA
BIGLIETTERIA
TRASPORTI
HOTEL E RISTORANTI
Feed Newsletter Facebook Twitter Pinterest Youtube

CONTATTISITEMAPCREDITIWEBMASTERENGLISH VERSIONAMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Informativa sull'utilizzo dei cookie | Informativa sulla privacy
 
© Fondazione Festival dei Due Mondi ONLUS • PI 01786480549