CONCORSO SOCIALLY CORRECT 2018

“CYBERBULLISMO: MAI PIÙ VITTIME”
Scheda|Informazioni|Biografie|Fotografie

SCHEDA

L’Associazione “Paolo Ettorre – Socially Correct” nasce nel 2008 per testimoniare la dedizione di Paolo Ettorre nei confronti della comunicazione sociale, con l’obiettivo di realizzare progetti che aumentino la responsabilità sociale attraverso la pubblicità e gli eventi.
Il concorso Socially Correct dà l’opportunità a studenti di arte e comunicazione di partecipare come coppie creative, misurando il proprio talento con la creazione di campagne su tematiche sociali importanti e spesso difficili. La campagna vincitrice darà la possibilità alla coppia creativa di effettuare uno stage presso il reparto creativo dell′agenzia Saatchi & Saatchi.  Il cyberbullismo è il tema dell’11a edizione del concorso realizzato in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. 
Il cyberbullismo, ovvero episodi offensivi, non rispettosi, e/o violenti da parte di altri ragazzi tramite internet o cellulare è causa di molte giovani vittime che spesso compiono gesti disperati mossi da una percezione distorta della realtà.  
Una serie di fattori chiave contribuisce al fenomeno: una totale assenza di controllo del web da parte dei genitori e l’uso da parte degli adolescenti di uno strumento onnipotente senza avere la capacità di gestirlo correttamente. Nei ragazzi l’inconsapevolezza del danno reale che si provoca è perché non c’è maturità percettiva e si passa facilmente da un post innocente a qualcosa di strumentalizzabile e di dimensione incontrollabile.  Nel cyberbullismo esiste un’asimmetria tra vittima e carnefice in cui il primo è totalmente inerme e passivo, mentre il secondo si sente onnipotente, nascondendosi dietro l’anonimato o falso nickname e “gioca” a prendere di mira suoi coetanei.  
L’obiettivo del concorso è la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione e di prevenzione per ridurre la percentuale del 22,3% dei ragazzi Italiani vittima di bullismo online, facendo capire che “quando si fa il forte con i più deboli, si è il più codardo”.
www.sociallycorrect.it
promosso dall´Associazione Paolo Ettorre - Socially Correct
in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l´Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Saluti di Benvenuto
Giorgio Ferrara, Direttore Artistico Festival dei Due Mondi di Spoleto

Presentazione della Campagna Vincitrice
Lorenzo Terragna, Senior Copywriter, agenzia Saatchi & Saatchi

Premiazione dei Vincitori
Giacomo Fagandini Art Director e Diletta Fachechi Copywriter
NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano
Partecipazione
Patrizia Moschella, Course Leader del Triennio di Graphic Design & Art Direction
NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano

Interventi
Umberto De Augustinis, Sindaco di Spoleto e Presidente, Festival dei Due Mondi di Spoleto

Giovanna Boda, Direttore Generale, D.G. per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Marina D’Amato, Professore Ordinario di Sociologia, Università di Roma Tre

Edoardo Ferrario, Attore Comico e Autore Televisivo e Radiofonico

Cocktail 

INFORMAZIONI

13 Luglio
18:00
Sala Pegasus
ingresso libero fino a esaurimento posti

FOTOGRAFIE