Budapest Festival Orchestra

Concerto Inaugurale

direttore Iván Fischer

Piazza Duomo

    venerdì 25 Giugno Ore 20:30

Biglietti:
I settore piazza € 100
II settore piazza € 80
I settore scalinata € 60
II settore scalinata € 40

direttore

Iván Fischer

soprano

Luciana Mancini

Le bœuf sur le toit, op. 58

Darius Milhaud

Shéhérazade
Poema per voce e orchestra

Maurice Ravel

Gymnopédie n. 1
Orchestrazione di Claude Debussy

Erik Satie

La valse

Maurice Ravel

Per il concerto d’inaugurazione l’Orchestra diretta da Iván Fischer porta nella Piazza del Duomo le melodie danzanti e i colori nitidi della musica francese di inizio ’900.
Il corpo in movimento entra nella musica a partire da Darius Milhaud, che aveva immaginato le danze del Carnevale di Rio per scrivere Le boeuf sur le toit, balletto su testo di Jean Cocteau. La breve Gymnopédie di Erik Satie, nella versione orchestrale di Claude Debussy, porta il titolo di una danza processionale dell’antica Grecia.
Anche le linee melodiche di Maurice Ravel danzano: Shéhérazade per voce e orchestra è seguito da La valse, poema coreografico per orchestra che strizza l’occhio al valzer viennese dal secolo precedente, spingendo il ben noto ritmo ternario in «un turbinio fantastico e fatale».