Dancing at Dusk
A Moment with Pina Bausch’s
The Rite of Spring

Film

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

domenica 27 Giugno Ore 18:00

Coreografia

Pina Bausch

Musica

Igor Stravinskij

Scene e costumi

Rolf Borzik

Collaboratore

Hans Pop

prima rappresentazione 3 dicembre 1975,
Teatro dell’Opera di Wuppertal

Direttori artistici

Josephine Ann Endicott, Jorge Puerta Armenta

Direttori delle prove

Clementine Deluy, Çağdaş Ermiş, Ditta Miranda Jasjfi, Barbara Kaufmann, Julie Shanahan, Kenji Takagi

Film

Regia e montaggio

Florian Heinzen-Ziob

Direttore della fotografia e colour correction

Enno Endlicher

Registrazione audio e sound design

Armin Badde

Produzione

polyphem Filmproduktion

DANZATORI Rodolphe Allui, Sahadatou Ami Touré, Anique Ayiboe, D’Aquin Evrard Élisée Bekoin, Gloria Ugwarelojo Biachi, Khadija Cisse, Sonia Zandile Constable, Rokhaya Coulibaly, Astou Diop, Serge Arthur Dodo, Estelle Foli, Aoufice Junior Gouri, Luciény Kaabral, Zadi Landry Kipre, Bazoumana Kouyaté, Babacar Mané, Vasco Pedro Mirine, Stéphanie Mwamba, Florent Nikiéma, Shelly Ohene-Nyako, Brian Otieno Oloo, Harivola Rakotondrasoa, Oliva Randrianasolo (Nanie), Asanda Ruda III, Tom Jules Samie, Amy Collé Seck, Pacôme Landry Seka, Gueassa Eva Sibi, Carmelita Siwa, Armel Gnago Sosso-Ny, Amadou Lamine Sow, Aziz Zoundi

ALTRI DANZATORI Korotimi Barro, Inas Dasylva, Franne Christie Dossou, Profit Lucky, Vuyo Mahashe, Didja Kady Tiemanta

Produzione Pina Bausch Foundation, École des Sables, Sadler’s Wells

Nella primavera 2020, il capolavoro di Pina Bausch del 1975 The Rite of Spring, avrebbe dovuto girare il mondo in un tour internazionale. Interpretato per la prima volta da un ensemble di 38 ballerini provenienti da 14 paesi africani, lo spettacolo – prodotto da Pina Bausch Foundation, École des Sables e Sadler’s Wells – avrebbe dovuto debuttare a Dakar come parte di un dittico comprendente Common Ground[s], nuovo lavoro ideato e interpretato da Malou Airaudo e Germaine Acogny.
The Rite of Spring subisce uno stop forzato, a pochi giorni dalla prima, a causa delle restrizioni imposte dai Governi di tutto il mondo in seguito all’acuirsi dell’emergenza sanitaria. Prima dello scioglimento nel marzo 2020, la compagnia coglie l’attimo interpretando la coreografia sulla spiaggia di Toubab Dialaw, in Senegal nei pressi dell’École des Sables, per un’ultima prova prima dell’isolamento. Questo gesto intenso e spontaneo viene catturato su pellicola dal regista Florian Heinzen-Ziob e dalla sua troupe, che, in Dancing at Dusk – A moment with Pina Bausch’s The Rite of Spring, documentano un momento unico di autoconsapevolezza e unione.