I Vapori del Cuore.
Dante e la Musica

Convegno di Studi

Museo Diocesano

venerdì 09 Luglio Ore 15:00

Che musica si cantava e si suonava in Europa e in Italia ai tempi di Dante, com’era la musica che Dante conosceva? In che modo è presentata la musica nella Commedia, con quali parole, quali suoni, quali voci, quali strumenti? Il Convegno di studi ispirato a una delle espressioni più suggestive del Convivio (trattato II, Cap. XIII.24) intende fornire un contributo ampio e aggiornato su questi importanti aspetti musicologici legati allo studio dell’opera del poeta nel settecentesimo anniversario della morte grazie alla presenza di eminenti studiosi e storici di prestigio internazionale e la curatela scientifica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia affidata al Professor Agostino Ziino.

“Ancora la Musica trae a sé li spiriti umani,
che quasi sono principalmente i vapori del cuore…”
Dante, Convivio