La Fondazione

LA FONDAZIONE
Fondazione Festival Dei Due Mondi Spoleto O.N.L.U.S.
Scarica lo Statuto in formato pdf

Organi istituzionali

Direttrice Artistica

Monique Veaute

Direttrice amministrativa e organizzazione generale

Paola Macchi

Consiglio di amministrazione

Tiziana Tombesi
Commissario del Comune di Spoleto — PRESIDENTE

Dario Pompili
in rappresentanza Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto
(su nomina dell’Assemblea Soci) — VICEPRESIDENTE

Maria Teresa Venturini Fendi
(su nomina del Ministro per i Beni e le Attività Culturali) — CONSIGLIERE

Matteo Marzotto
(su nomina del Presidente della Regione Umbria) — CONSIGLIERE

Stefano Lado
in rappresentanza di Banca Popolare di Spoleto – Gruppo Banco Desio
(su nomina dell’ Assemblea Soci) — CONSIGLIERE

Vincenzo Cardellicchio
CONSIGLIERE PER LA SICUREZZA

Collegio dei revisori

Vincenzo Donnamaria
(su nomina delMinistro per i Beni e le Attività Culturali) —PRESIDENTE

Vanna Bertazzoni
(su nomina del Ministro dell’Economia e delle Finanze) —COMPONENTE EFFETTIVO

Daniela D’Agata
(su nomina dell’Assemblea dei soci) — COMPONENTE EFFETTIVO

 

ORGANISMO DI VIGILANZA
Modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del d.lgs. 231/01
Giorgio Beni

Assemblea dei soci

Comune di Spoleto
Regione dell’Umbria
Associazione Amici di Spoleto
Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini
Pro-Spoleto “A. Busetti”
Banca Popolare di Spoleto Gruppo Banco Desio
Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto
Associazione Commercianti di Spoleto
Associazione Albergatori di Spoleto
Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano di Spoleto
Spoleto Credito e Servizi S.C.
Umbria TPL e Mobilità S.p.A. Ex Società Spoletina Impresa Trasporti S.p.A.

Monique Veaute

DIRETTRICE ARTISTICA
Festival dei Due Mondi di Spoleto

Nata a Tübingen, Germania, studia Filosofia all’Università di Strasburgo. Giornalista a Radio France nel 1977 diventa nel 1984 responsabile degli eventi internazionali di France Musique.
Fonda e dirige nel 1982 la sezione Musica della Biennale di Parigi e organizza nel 1984 l’apertura della Grande Halle de la Villette, partecipa alla creazione del Festival Musica di Strasburgo.
Nel 1984, su richiesta di Jean-Marie Drot, Direttore dell’Académie de France à Rome, crea il Festival di Villa Medici che nel 1990 diventa la Fondazione Romaeuropa – Arte e Cultura, di cui è stata Direttore Artistico fin dalla prima edizione e di cui oggi è Presidente.


Dal 1989 al 1991 è Consigliere per la Cultura e gli Audiovisivi del Presidente della Camera dei Deputati in Francia.
Dal 1992 al 1993 è Consigliere Culturale all’Ambasciata di Francia a Lisbona.
Dal 1999 al 2002, Consigliere Scientifico dell’Istituto Nazionale di Dramma Antico.
Da novembre 2004 a ottobre 2006 in Francia ha ricevuto l’incarico di Commissario Generale del anno della Francofonia dal Presidente della Repubblica, e da gennaio a ottobre 2007 è entrata a fare parte del Gabinetto del Segretario Generale dell’organizzazione internazionale della Francofonia.
È stata membro del Consiglio di Amministrazione dell’Académie de France à Rome e Presidente del Centre Chorégraphique National de Créteil – Compagnie Montalvo Hervieu. Francia.
Da agosto 2007 a Novembre 2009 è stata Amministratore Delegato di Palazzo Grassi a Venezia.
Dal 2006 è membro del Conseil de l’Etique Publicitaire (comitato etico per la pubblicità) Francia.
Dal marzo 2011, è membro del Comitato dei programmi consultativo della rete televisiva franco-tedesca ARTE e dal 2013 ne è presidente.
Dal settembre 2011 è Presidente del Comitato Scientifico della Fondation Flag-France.
A dicembre 2012 è stata nominata membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Maxxi a Roma.
A giugno 2018 è stata nominata membro del Consiglio di Amministrazione dell’Accademia di Francia a Roma.
A febbraio 2020 è stata nominata Direttrice Artistica del Festival dei Due Mondi di Spoleto.
In Francia Monique Veaute è stata insignita del titolo di Chevalier des arts et lettres dal Ministro della Cultura e ha ricevuto l’Ordre National du Mérite dal Ministro degli Affari Europei e la Légion d’Honneur dal Presidente della Repubblica Francese.
In Italia è stata insignita, nel 2006, del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Monique Veaute è presidente onorario della Fondazione Romaeuropa arte e cultura di Roma.