Gira il tuo Smartphone
(o allarga la finestra del tuo browser)
Turn your Smartphone
(or enlarge your browser window)
Logo new website Molteni Vernici
67

Musicisti della Budapest Festival Orchestra

Delirio amoroso

Concerti di mezzogiorno

Biglietti: € 20
Acquista
Acquista
prenota
da
Saturday
29
June
2024
ore
12:00
da
2024
ore
a
Saturday
29
June
Ore
12:00
da
2024
ore
da
2024
ore
da
2024
ore
da
2024
ore
Durata 50 minuti
Musica

Sinossi

«Per te lasciai la luce» dice la ninfa Clori al pastore Tirsi. Clori si è recata nell’Ade per rivedere il suo amato, che anche in vita non ha mai ricambiato i suoi sentimenti. Da questa infelice storia d’amore Händel crea la cantata Da quel giorno fatale: un dialogo teatrale al quale partecipano la voce solista – il soprano Lore Binon guidata dalla coreografia di Sigrid T’Hooft – e gli strumenti dei musicisti della BFO, chiamati a intervenire con tutti i loro colori. Sarà l’oboe a farci accedere alla radura delle ninfe, il violino a intrecciarsi con il canto di Clori, il violoncello a consolare la sua malinconia.

Scarica i testi cantati di Il delirio amoroso.

Crediti

Programma

Musicisti della Budapest Festival Orchestra

direttore artistico e violino barocco Sergey Malov

soprano Lore Binon

coreografia Sigrid T’Hooft

 

primi violini

Sergey Malov

Péter Kostyál

Gyöngyvér Oláh

Gábor Sipos

secondi violini

Eszter Lesták Bedő

Györgyi Czirók

Levente Szabó

Zsolt Szefcsik

viole

Ágnes Csoma

Zoltán Fekete

Nikoletta Reinhardt

violoncelli

György Kertész

Kousay Mahdi

contrabbasso

Csaba Sipos

flauto/registratore

Anneke Boeke

oboe

Michele Antonello

fagotto

Andrea Bressan

continuo

Dóra Pétery

___

Georg Friedrich Händel

Concerto Grosso op. 6 n. 11 in la maggiore

Andante larghetto, e staccato

Allegro

Largo, e staccato

Andante

Allegro

Da quel giorno fatale (Delirio amoroso), HWV 99

Cantata per soprano, orchestra e basso continuo

Si avvisa che le date e gli orari potranno subire variazioni.
Per aggiornamenti consultare il sito www.festivaldispoleto.com

Programma di Sala

scarica pdf

Dal grande orologio del tempo echeggiano i rintocchi assonnati di un Concerto grosso. Ieratico, inizia in larghetto e staccato. Così il mito fa il suo ingresso tra noi, mostrando i suoi volti polifonici.


Ma ecco piroettare gli zirlii flessuosi e iridati dell’oboe, del flauto e dei violini che sgusciano rapidi qui e là, ribaldeggiando con le impennate della voce adamantina del soprano. Sul palcoscenico di un rapporto tormentato, c’è una ninfa che si strugge per un bel pastore, fino a quando l’eco palpabile di una felicità vagheggiata si disperde tra i venti del disinganno. Lo sguardo decoratore di Clori ne restituisce tutto il sapore con incisiva efficacia drammatica e forza espressiva, nel dosaggio minuzioso di note ammalianti distribuite sul pentagramma da un giovane Händel. Quel sassone geniale che era giunto da poco a Roma, attorniato dalle affettuose attenzioni di compiacenti mecenati.

Testo di Attilio Cantore

scarica pdf

Date & Biglietti

Biglietti: € 20
INFO BIGLIETTERIA
Sat
29
Jun
2024
ore
12:00
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
ore
Auditorium della Stella
Orari Evento
28 Giugno
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
29 Giugno
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
30 Giugno
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
01 Luglio
10:00
11:00
12:00
13:15
14:15
15:30
16:30
17:45
20:30
21:30
02 Luglio
10:00
11:00
12:00
13:15
14:15
17:30
18:30
19:45
20:45
21:45
04 Luglio
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
05 Luglio
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
06 Luglio
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
07 Luglio
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
19:45
20:45
08 Luglio
10:00
11:00
12:00
13:00
14:15
15:15
16:30
17:30
18:30
20:45
21:45
09 Luglio
10:00
11:00
12:00
13:00
14:15
17:30
18:30
19:45
20:45
21:45

Playlist

Immagini

No items found.

Immagini

No items found.

Video

No items found.

Biografie

Budapest Festival Orchestra

Iván Fischer realizza il proprio sogno quando fonda la Budapest Festival Orchestra nel 1983 insieme a Zoltán Kocsis. Grazie al suo approccio innovativo alla musica e alla dedizione senza riserve dei suoi musicisti, la BFO è diventata il più giovane ensemble ad entrare nella top ten delle orchestre sinfoniche del mondo. Oltre che a Budapest, l’orchestra si esibisce regolarmente in alcune delle più importanti sedi concertistiche della scena musicale internazionale ed è presente anche sulle piattaforme di streaming internazionali. Dalla sua istituzione, la BFO è stata premiata da “Gramophone”, il prestigioso periodico musicale britannico, per ben tre volte: nel 1998 e nel 2007 la giuria della rivista ha assegnato alla BFO il premio per la migliore registrazione, mentre nel 2022, grazie ai voti del pubblico, è stata nominata Orchestra dell’anno. I successi più importanti della BFO sono legati a Mahler: la registrazione della Sinfonia n. 1 è stata nominata per un Grammy Award. Oltre ai successi discografici e alle acclamate tournée, la BFO si è fatta conoscere a livello internazionale anche grazie una serie di concerti particolarmente originali. Gli Autism-friendly Cocoa Concerts, i Surprise Concerts – apprezzati anche ai Proms di Londra –, le maratone musicali, le Midnight Music performance rivolte ai giovani, i concerti all’aperto a Budapest, le Community Weeks gratuite e il Bridging Europe Festival, organizzato in collaborazione con Müpa Budapest – sono tutti eventi unici a loro modo. Un’altra caratteristica peculiare dell’Orchestra è che i suoi membri cantano regolarmente durante i concerti. Ogni anno la BFO, in collaborazione con la Iván Fischer Opera Company, la Müpa Budapest, il Vicenza Opera Festival e il Festival dei Due Mondi di Spoleto, mette in scena una produzione operistica. Le rappresentazioni sono state invitate al Mostly Mozart Festival di New York, all’Edinburgh International Festival e all’Elbphilharmonie di Amburgo; nel 2013, le Nozze di Figaro sono state al vertice della classifica dei migliori eventi dell’anno di musica classica stilata dal New York Magazine. Il Vicenza Opera Festival, fondato da Iván Fischer, ha debuttato nell’autunno 2018 al Teatro Olimpico.

Rassegna Stampa

No items found.

Eventi correlati

Eventi nella stessa Categoria

67

PROGRAMMA COMPLETO
Girl Crazy. Concerto finale

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Barbara Hannigan

14
July
2024
Piazza Duomo
29
June
2024
Palazzo Collicola
6
July
2024
Palazzo Collicola
5
July
2024
Teatro Romano